Calciomercato: Forlan, Inter un sogno

forlan inter

Il presidente Moratti aveva dichiarato l’amore per lui già la scorsa estate, poco dopo la partita finale dei Mondiali, vinti dalla Spagna. L’attaccante uruguayano Diego Forlan era stato eletto miglior giocatore del torneo, titolo che si affiancò all’ottima stagione che aveva appena concluso con il suo club Atletico Madrid.

“Per lui porte aperte”, ricordava Moratti, che del bomber classe 1979 vedeva prima di tutto un grandissimo leader di squadra ed un attaccante capace “di fare reparto da solo”. L’Inter a gennaio acquistò Pazzini dalla Sampdoria, e il reparto offensivo s’era ritenuto completo; non si può dire lo stesso oggi, con la partenza di Eto’o e con Diego Milito che ha concluso la stagione al di sotto delle aspettative. Torna di moda Forlan, e lo fa calzando a pennello anche un momento di disponibilità dell’Atletico, che si è detto disponibile ad accettare offerte da parte di altri club.

C’è stato un contatto, ad affermarlo è lo stesso Forlan, e pare proprio che l’Inter sia stata più concreta di Juventus e Galatasary, due squadre che si erano avvicinate, solo per interessamento, al nome del giocatore. Forlan costa 5 milioni di euro per il cartellino e vuole 4 milioni di euro all’anno per l’ingaggio, possibilmente biennale; la Serie A è l’opzione che meglio alletta il 32enne bomber dell’Atletico, e l’Inter in particolare sarebbe per lui “la realizzazione di un sogno”. L’arrivo di Forlan manderebbe via Milito? E’ questo quanto si chiedono i tifosi nerazzurri ma, visto il feeling che c’è tra mister Gasperini e il suo ritrovato ex bomber del Genoa, è difficile che una combine del genere possa andare in porto.