Calciomercato estate 2013: i giocatori in uscita di Juventus e Milan

Calciomercato estate 2013: i giocatori in uscita di Juventus e Milan

Anche quest’anno, come già altre volte in passato, il mercato in uscita influenzerà in grandissima parte le scelte delle squadre per quanto riguarda puntelli e aggiustamenti delle proprie formazioni. Merito (o colpa?) del Fair Play finanziario, che anche se sembra non valere un soldo bucato per le corazzate parigine, catalane e londinesi, rimane una priorità per le nostre formazioni, messe con l’acqua alla gola dall’attuale situazione finanziaria del Paese. Anche due grandi come Milan e Juventus non sono certo esenti da ragionamenti di tipo economico, anche se i bianconeri, alla luce di una partenza anticipata di qualche anno rispetto ai rivali milanesi nello “stringere la cinghia”, possono ora permettersi qualche lusso in più (leggasi Tevez e Llorente).

Anche per la Juventus ci saranno movimenti in uscita, ma per il momento gli unici avvenuti in via ufficiale sono quelli dei così detti esuberi. Tra questi, abbastanza tristemente, si inserisce Nicolas Anelka, rimasto in ombra per tutta la sua avventura bianconera e ora verso il West Bromwich per la fine del suo contratto torinese. Stessa fine anche per Vincenzo Iaquinta, ancora più triste se si pensa che stiamo parlando di un campione del mondo con anni di militanza alla corte degli Agnelli. Il suo contributo alla causa, però, era già divenuto minimo nel corso degli anni. Infine è stato rispedito senza troppi rimpianti Bendtner all’Arsenal. Poco utilizzato nella prima parte di stagione, l’infortunio nella seconda gli ha di fatto sbarrato annullato qualsiasi possibilità di rimanere in squadra.

Come detto, però, la squadra che più di ogni altra ha bisogno di vendere è il Milan. Per acquistare Honda e Poli (presente al raduno rossonero), infatti, occorre vendere almeno Robinho. La trattativa con il Santos sembra ormai in via di conclusione, ma occorre sbrigarsi, perché il mercato brasiliano finisce tra pochi giorni. Per Andrea Poli, invece, la Sampdoria si è aggiudicata le prestazioni dell’ex Brescia Salamon, mai utilizzato da Allegri in campionato. Se ne sono andati anche Yepes e Ambrosini per fine contratto, con l’ex capitano ormai nuovo centrocampista della Fiorentina. Probabile anche la partenza di Strasser, rientrato da Parma per fine prestito. Rimane sulla graticola anche Kevin-Prince Boateng. Il ghanese, però, non ha mercato.

Calciomercato estate 2013: i giocatori in uscita di Juventus e Milan