Calciomercato estate 2012: Arsenal, PSG, Malaga

paris saint-germain

Molto dipenderà da Van Persie, infatti una volta sciolto il nodo di mercato relativo all’attaccante olandese, i gunners di Londra potranno tornare a occuparsi delle operazioni in entrata.

Il sostituto ideale per l’attacco l’Arsenal potrebbe già avercelo in casa, cioè Nickas Bendtner, giocatore messosi in mostra a Euro 2012 nel reparto offensivo della Danimarca. L’anno scorso ha militato nel Sunderland ma il cartellino è affare proprio dei gunners e i suoi due gol nella competizione continentale polacca- ucraina potrebbero aver convinto Wenger alla riconferma.

Per la difesa il nome caldo dei Gunner è invece  Stefan de Vrij, difensore olandese classe 1992, anche se il direttore generale del Feyenord a RTV Rijnmond ha rilasciato la seguente dichiarazione di circostanza: “Nessuno ci ha contattato per il ragazzo. Mai dire mai, comunque, la finestra di mercato è ampia ed il termine è ancora lontano”.

Lavezzi firmerà a giorni, ma il mercato del Paris Saint Germain non si ferma qui, Leonardo ha infatti individuato in Felipe Anderson, centrocampista offensivo classe ’93 del Santos e del Brasile Under 20, il rinforzo giusto per il club della Torre Eiffel. Stando poi ad alcune indiscrezioni di mercato, fallito l’assalto a Thiago Silva, potrebbe continuare il ratto della Serie A da parte dei parigini che hanno messo nel mirino il giovane attaccante della Roma Fabio Borini, convocato da Prandelli a Euro 2012.

Borini è un vecchio, si fa per dire,  pallino di Carlo Ancelotti, allenatore che lo ha lanciato al Chelsea nel 2009 dopo averlo prelevato dalla Primavera del Bologna.

Anche gli spagnoli del Malaga puntano a far acquisti nella nostra Serie A per rinforzare il proprio attacco, il club iberico nelle ultime ore si è interessato a Zarate della Lazio e Robinho del Milan.