Calciomercato: acquisti Inter, Juventus, Roma estate 2012

400px-Handanovic

L’Inter si è assicuratale prestazioni di Samir Handanovic, ex numero uno sloveno dell’Udinese, ma il calciomercato del club di Moratti fino a oggi non era di certo rimasto immobile visto il riscatto di Fredy Guarin  e l’acquisto dell’attaccante genoano, il Figlio del Vento, Rodrigo Palacio.

Inter e Udinese devono ancora perfezionare l’accordo, al club dei Pozzo andranno  11 milioni  più la comproprietà  del giovane  Marco Davide Faraoni. Ora il club dovrà valutare il destino del portiere brasiliano Julio Cesar, che vuole di fatto restate in nero azzurri, ma non da riserva.

In uscita direzione Torino, c’è il trasferimento di Lucio, il difensore brasiliano voluto all’Inter da Mourinho è pronto per la nuova avventura sotto la Mole, dove ha firmato un contratto biennale da 2,5 milioni di euro netti all’anno più bonus legati alle presenze, queste le sue prima parole ai microfoni di Juventus Channel: “L’Inter? E’ il passato è lì, è la storia. Ora sono importanti solo presente e futuro, quindi la Juventus, con la quale conto di vincere ancora molto. Io voglio continuare a vincere, e la Juve mi dà questa opportunità. Arrivo in uno dei club più grandi del mondo e prometto il massimo impegno. Darò tutto me stesso, a livello fisico e di esperienza, per tenere in alto la Juve. Conte è un duro? La mia filosofia è semplice: lavora sodo in allenamento e soffri meno in partita”.

Lucio va così ad aggiungersi ai trasferimenti di Asamoah e Isla dall’Udinese, al ritorno della Formica Atomica  Sebastian Giovinco e all’acquisto del giovane portiere del Brescia Nicola Leali.

Decisamente più immobile, almeno per il momento, è il calciomercato della Roma, che ha messo nel mirino il greco Tachtsidis, reduce da un’ottima stagione in serie B con il Verona ma di proprietà del Genoa. In cima alla lista della spesa zemaniana c’è però il nome del talentuoso attaccante  Mattia Destro, inseguito da mezza serie A.