Calciomercato: acquisti e cessioni Barcellona, Real, PSG, Man City e altre big

Calciomercato: acquisti e cessioni Barcellona, PSG, Man City e altre big

Come sempre il calciomercato estivo è stato un momento di sogni, speranze e delusioni. Moltissime squadre, seppur già forti, hanno cercato di mantenere il loro status. Partiamo per esempio dal Barcellona, che nonostante abbia vinto il suo 22° titolo di campione di Spagna, è ancora alla ricerca di nuovi campioni da lanciare. La ciliegina sulla torta, naturalmente, è stato il brasiliano Neymar, prelevato dal Santos per la cifra di 57 milioni di euro. C’è chi viene, però, e chi va: Thiago Alcàntara si è accasato presso i campioni d’Europa del Bayern, mentre Abidal si è affidato alle ambiziose cure della nuova dirigenza della Monaco francese. Particolarmente significativa anche la cessione di David Villa all’Atletico Madrid. Il Real non è stato certo a guardare e dopo qualche trasferimento significativo, ma non spettacolare (Isco dal Malaga e Illarramendi dalla Real Sociedad), ha piazzato non un colpo da novanta, bensì storico. Ovviamente parliamo di Gareth Bale, costato alle Merengues la cifra esorbitante di 100 milioni di euro.

Il PSG, nonostante l’estate turbolenta a livello dirigenziale (Ancelotti al Real e dimissioni di Leonardo), è riuscito comunque a portare avanti il suo progetto di ricostruzione, che già ha portato la squadra parigina sulle alte vette d’Europa (in attesa di una vittoria a livello continentale). Oltre alla stella assoluta del mercato, ovvero Edison Cavani, è arrivato anche Marquinhos dalla Roma e non è da sottovalutare l’approdo per 15 milioni di euro di Lucas Digne dal Lilla. Poche le cessioni degne di nota, tra cui Sakho al Liverpool e Gameiro dal Siviglia. I parigini, però, quest’anno se la dovranno vedere anche con un’altra capitale, ovvero quella del Principato di Monaco. Il Monaco, a sua volta finanziato da nuovi capitali stranieri, ha fatto grandissima spesa. Oltre alla stella Radamel Falcao sono arrivati giocatori di enorme esperienza come Carvalho, Joao Moutinho ed Eric Abidal. Fortuna che la squadra non è in Europa, ma l’anno prossimo…

In Inghilterra il Manchester City vuole riscattarsi dopo aver perso la Premier League a favore dei cuginetti dello United. Sono arrivati pochi acquisti, ma enormemente mirati. Dallo Shakhtar Donetsk è arrivato Fernandinho, mentre dalla Spagna arrivano Jesus Navas e Alvaro Negredo dal Siviglia, senza dimenticare l’ex viola Jovetic e l’ex Atletico Demichelis. Non sono comunque mancate anche le cessioni di grido, tutte verso la nostra serie A: ovviamente parliamo di Tevez alla Juve e Maicon alla Roma. Entrambi giocatori abilmente rimpiazzati. Lo United del dopo-Ferguson, invece, sembra contare molto sulla sua formazione attuale, dato che è rimasto praticamente invariato e la conquista più grande sembra essere quella di aver tenuto a Manchester Wayne Rooney. L’unico trasferimento degno di nota è quello di Marouanne Fellaini dall’Everton, costato la bellezza di 32,4 milioni di euro. Ben diversa è stata la tattica del Chelsea, che, forte di un Mourinho in più, si è portato a casa la coppia “ex russa” Willian ed Eto’o, senza dimenticare il promettente André Schürrle, prelevato dal Bayer Leverkusen per 22 milioni di euro.

Calciomercato: acquisti e cessioni Barcellona, PSG, Man City e altre big