Bryant Virtus Bologna: è quasi fatta!

Bryant Virtus Bologna: è quasi fatta!

Kobe Bryant alla Virtus Bologna. E chi l’avrebbe mai detto? I tifosi felsinei probabilmente non avrebbero mai osato immaginarlo nemmeno nei loro più sfrenati sogni sportivi. Uno dei migliori cestisti al mondo, decisivo e determinante per l’assegnazione del titolo NBA, potrebbe venire a fare la differenza nella nostra Serie A. Bryant può vincere lo Scudetto da solo? Non è escluso, ma bisogna riconoscere che il modo di giocare del basket americano è ben diverso da quello europeo e probabilmente lo stesso Kobe sa che non sarà facile affrontare corazzate come Siena e Milano, soprattutto quest’ultima rinforzata come non mai.

L’Emporio Armani Milano sembrava aver finalmente trovato la formazione giusta per insidiare il dominio dei senesi, ma l’accordo tra la Virtus e Bryant potrebbe far saltare tutti i piani meneghini, anche con Gallinari in squadra. La stella dei Lakers, già legatissimo all’Italia, dove è cresciuto insieme al padre Joe, ex ala-pivot di Reggio Emilia, aveva espresso nei giorni scorsi ampi apprezzamenti per il campionato italiano. Al punto che Sabatini, patron della Virtus, ha iniziato a pensare che, davanti allo sciopero della NBA (ora a rischio l’intera stagione), forse il sogno poteva trasformarsi in realtà. «Abbiamo trovato l’accordo sulla parte economica – ha spiegato Sabatini a Sky Sport 24 – Dobbiamo solo definire alcuni particolari, ma, come diceva un noto allenatore di calcio, “rigore è quando arbitro fischia”. Mancano alcuni dettagli e le due firme, ma per l’annuncio potrebbe essere solo una questione di ore.»

Pazzesco ed inimmaginabile. Lo stesso Bryant ha ammesso di essere del Bologna già al 50%. Questa Serie A 2011/2012 è destinata a rimanere negli annali del basket italiano per sempre.

Foto: Stefanoaica Ionut via Flickr