Brescia – Inter 1-1: dichiarazioni post partita

Delusione in casa nerazzurra, ma anche pericolo scampato in questo anticipo della 29° giornata di Serie A, Brescia – Inter 1-1.

Arriva il 1° pareggio della gestione Leonardo, in bilico fino allo scadere, quando Julio Cesar ha neutralizzato il calcio di rigore di Andrea Caracciolo, che a sua volta aveva risposta alla rete di Samuel Eto’o.

Mezzo passo falso che farà felice il Milan in ambito lotta scudetto, anche se in casa Inter non si perdono ancora le speranze.

“I pareggi non ci piacciono tanto, sicuramente abbiamo creato moltissime occasioni ma non faccio drammi, vedo 11 vittorie, 1 pareggio e 2 sconfitte”, ha esordito Leonardo in conferenza stampa.

“Conoscevamo le ottime qualità difensive del Brescia, che riparte con gente di qualità come Caracciolo e Diamanti, due esterni forti e un centrocampo dinamico. Il primo tempo è stato impeccabile, come lo volevamo, nel secondo tempo invece c’è stato il rovesciamento di fronte”.

Chi recrimina maggiormente è senza dubbio il Brescia, che ha sprecato la ghiotta occasione di vincere la sfida.

Questo il commento di mister Giuseppe Iachini: “Abbiamo fatto una grande prestazione, peccato non aver vinto perchè ultimamente giochiamo bene ma non raccogliamo quanto meritiamo. Contro l’Inter c’era bisogno di una prestazione super per riuscire a impensierire la squadra campione d’Europa e del mondo. Siamo riusciti a contenerli bene ma allo stesso tempo a ripartire con convinzione. Abbiamo rischiato qualcosina in più nella ripresa per pareggiare e ci siamo riusciti, potevamo anche essere premiati ma i rigori si possono anche sbagliare”.

In ottica futuro, il tecnico del Brescia ha detto: “Dovevamo avere 4 – 5 punti in più in queste ultime partite, altre volte invece il gol lo abbiamo anche fatto come contro il Lecce ma ci è stato annullato. Non ci resta che andare avanti così”.