Brasile 2014: Olanda- Spagna 5-1, crollo delle Furie Rosse

mondiali-brasile-2014

Quello che non ti aspetti è accaduto e così la Spagna, data tra le favorite dai bookmakers, sola dietro a Brasile e Argentina, per la vittoria finale di questo mondiale, stecca clamorosamente la partita d’esordio, crollando sotto i colpi dell’Olanda, ma andiamo a vedere quanto è appena successo.

Il mondiale brasiliano per Spagna e Olanda comincia proprio lì dove si erano lasciate nella finale sudafricana di quattro anni fa che aveva visto il trionfo delle Furie Rosse, ma stavolta la storia è diversa visto che sì, gli uomini di Van Gaal sono andati subito in svantaggio, ma non perdendosi d’animo hanno prima rimontato per poi dilagare fino al sonoro 5 a 1 finale. Ha davvero del clamoroso quanto successo a Salvador de Bahia in quella che è la prima giornata del gruppo B di questo campionato mondiale. La Spagna di Del Bosque campione di tutto, forte del titolo mondiale ed europeo, viene quindi pesantemente umiliata dalla nazionale arancione di Van Gaal. E pensare che gli spagnoli sono passati in vantaggio con un rigore realizzato da Xabi Alonso al 27emo del primo tempo ma poi Iniesta e soci si sono praticamente fermati, arrendendosi alla voglia di vincere degli olandesi. Si sono messi in grande evidenza i fuori classe di Van Gaal, Van Persie e Robben su tutti, autori di una doppietta a testa. Ci ha pensato poi De Vrij a segnare l’altra rete per l’Olanda. Serata decisamente da dimenticare per Piqué e Casillas.

Continuate a seguirci, sempre qui, sulle vostre affezionate pagine on line di Sport 10 per essere sempre aggiornati per tempo su tutte le principali novità di questo mondiale di Brasile 2014.

mondiali-brasile-2014