Borini Roma: il bomber Under 21 continua a far bene



L’Italia Under 21 di Ciro Ferrara batte i pari età dell’Ungheria per 3 a 0 sull’impronunciabile campo di Szekesfehervar. Gabbiadini segna un gol di testa e uno di sinistro, si muove bene e sembra mandare messaggi interessanti all’Atalanta. L’altro protagonista di giornata è Borini, volto nuovo della giovane Roma di Luis Enrique.

La concorrenza in giallorosso è tanta ma Borini, forte anche della prestazione di ieri si dice pronto: “Ho voglia di Roma, spero mi abbiano visto. Dopo aver preso l’incrocio, da attaccante un po’ egoista, ho cercato il gol”.

Certo è che l’intesa azzurra tra i due giovani attaccanti è forte, come dimostrato in campo ieri, azioni veloci, triangoli e conclusioni, anche se la solidità difensiva dell’Ungheria è tutta ancora da certificare nonostante la bravura del portiere Gulacsi, segnatevi questo nome, in forza al club inglese dell’ Hull City.

Gabbiadini forse troverà maggiore spazio all’Atalanta rispetto al suo compagno di reparto Borini che dovrà lottare per un posto in squadra con attaccanti come Marco Boriello. Bojan, Osvaldo, Erik Lamela e un certo Fancesco Totti.

Tornando alla partita dell’Italia under 21 di ieri, Ciro Ferrara si è così espresso: “Questa è la partita più bella che ho visto fare ai ragazzi. Ho fatto i complimenti a tutti”.

UNGHERIA-ITALIA 0-3

UNGHERIA (4-1-4-1): Gulacsi; Szokol, Svab, Kadar, Kiss, Fodor, Tajthy, Balazs, Bodi, Gostonyi, Futacs.

All.:Roth.

ITALIA (4-4-2): Pinsoglio; Santon, Caldirola, Capuano, Crescenzi; Saponara, Rossi, Marrone, Florenzi; Borini, Gabbiadini.

All: Ferrara.

Arbitro: Soares (Por)

Marcatori: 1′st, 21′ st Gabbiadini, 37′st Borini

Ammoniti: Kadar, Tajthy, Bodi, Futacs (U); Caldirola, Crescenzi, Gabbiadini (I)

Espulso: 45′ st Futacs (U) per somma di ammonizione