Basket, serie A1: Siena chiude 2009 da record

La corsa di Siena non si ferma più. Schiantata anche Montegranaro, per una partita che non ha mai avuto storia. Il tabellino di Siena dice 11 partite e 11 vittorie, e si congeda così al suo pubblico per il 2009.

Ottima la prova per i beniamini di casa Lavrinovic e Hawkins, autori rispettivamente di 23 e 19 punti.

Milano, grazie alla vittoria su Cremona per 80-72 ha conquistato il secondo posto e sembra l’unica squadra in grado di rimanere almeno nella scia della Montepaschi.

Ottima prova di squadra per l’Armani  Jeans, che mette a referto 4 giocatori in doppia cifra:  Mordente con 14, Finley con 12, il finalmente ritrovato Rocca  autore di 12 punti e Petravicius, 12 anche per lui.

Nell’anticipo dell’undicesima giornata c’è stata una bella sorpresa a Varese, dove Roma, con Boniciolli in panchina, è finalmente tornata alla vittoria.

Lottomatica sempre in vantaggio, per una Cimberio che è sembrata stanca e fuori fase. Siamo sicuri però che Galanda e compagni si riprenderanno presto e si toglieranno ancora numerose soddisfazioni in questo campionato.

Negli altri incontri la Scavolini Pesaro ha espugnato il campo dell’Angelico Biella per un 76-73 finale, la Tercas Teramo ha rifilato l’ennesima sconfitta alla Martos Napoli e la Benetton Treviso è riuscita ad uscire vincitrice dall’insidiosissima trasferta bolognese in casa Virtus.

A Bologna si è assistito ad una grande partita, con una vittoria arrivata sul filo della sirena. È stato Neal a dare la vittoria ai suoi compagni grazie ad un tiro che ha del miracoloso.

Cantù infine ha vinto sul campo della Carife Ferrara per 84-72. 

 

gary neal benetton basket