Barcellona – Milan, ritorno quarti di finale 4 aprile 2012

Barcellona - Milan, ritorno quarti di finale 4 aprile 2012

Continua la marcia di avvicinamento verso il match di ritorno dei quarti di finale di Champions League tra Barcellona e Milan. Un’occasione di grandezza per i supporter rossoneri. Una Caporetto inevitabile secondo i tifosi di fede avversa. Sicuramente sarà un’occasione per il calcio italiano di far vedere di che pasta è fatto contro la squadra più forte del sistema solare.

Il Milan sta cominciando a recuperare qualche pezzo importante. Continuerà a non esserci Thiago Silva, il cui infortunio l’ha già escluso da tempo dalla sfida del Camp Nou. Tornerà invece Alexandre Pato, anche se difficilmente dal primo minuto. Il Papero rossonero si trova ad un bivio: mai stagione fu più dura di questa per lui. Dopo tanti infortuni e critiche alle sue prestazioni sul campo, il giovanissimo brasiliano è chiamato a dimostrare doti mentali da campione. Quelle fisiche, muscoli a parte, le ha sempre dimostrate. Gli infortuni fisici non sono colpa sua. Ora però occorre mostrare la grinta dei momenti di crisi.

Una grinta che sta mostrando ora un altro giovane talento, per fortuna tutto italiano: Stephan El Shaarawy. Il piccolo Faraone sta bruciando le tappe e anche contro il Catania ha mostrato di essere in splendida forma. Rischiare di mandarlo in campo contro il Barça? Difficile, anche se non impossibile. Robinho non sta benissimo, nonostante la rete (due reti) contro i siculi. Per lui potrebbe prospettarsi un po’ di riposo, approfittando della voglia straripante del giovanissimo italo-egiziano di mostrarsi al mondo.

Alla fine tutto sembra pronto per la leggenda. Sconfitta leggendaria? Vittoria leggendaria? Esordio leggendario? Ritorno leggendario? Impossibile da stabilire. Comunque vada, però, domani sera in Spagna si farà la storia.