Balotelli si gode il Manchester City

Tifosi del Milan, per il momento rassegnativi: Super Mario resta a Manchester, sponda City.

Balottelli ha infatti voluto smentire pubblicamente tutte quelle dicerie che lo davano scontento della Premier League e desideroso di tornare a giocare in serie A, magari a Milano, il più presto possibile.

L’occasione per promettersi a lungo termine al City è, il probabile, acquisto di Edin Dzeko, che molto probabilmente finirebbe con il togliere spazio a Mario, anche se Adebayor è dato per sicuro partente.

Balotelli, interpellato al riguardo, si è esposto pubblicamente affermando di essere al City per Roberto Mancini e di non voler mollare la squadra per poter così finalmente ripagare pienamente il tecnico che ha sempre creduto in lui:

“Da quando avevo 17 anni è stato l’allenatore più importante della mia carriera. Abbiamo i giocatori per far bene e spero di poter vincere la Premier già al primo colpo”.