Balotelli: beneficienza a Manchester per Natale 2011

800px-Balotelli_Prandelli_Napolitano

Siamo abituati ormai a vedere Super Mario Balotelli all’ombra del suo appellativo da Bad Boys ma il calciatore del Manchester City e della Nazionale italiana sa ancora sorprenderci in positivo, diventando il protagonista di una bella storia ricca di spirito natalizio e di buoni sentimenti.

 

Mario “Why Always Me?”, bersaglio prediletto delle frecciatine british dei tabloid d’oltremanica, alla vigilia di questo Natale 2011 ha quindi voluto sorprendere un po’ tutti come raccontano le popolari pagine del Sun.

Infatti la sera del 24 dicembre si è presentato in un pub di Manchester, il Tudor a Peel Hall, e ha pagato mille sterline ai gestori per poter offrire da bere a tutti gli avventori presenti nel locale.

“Nessuno voleva crederci, quando lo hanno visto entrare” ha commentato uno degli astanti al giornale inglese. “Era molto gentile e incantevole – ha continuato poi l’intervistato – e non ha voluto attirare l’attenzione su di sé”.

Sembra poi che il nostro buon Mario si sia recato nella chiesa di St John in Chorlton, la stessa dove l’anno scorso si recò il suo allenatore Roberto Mancini, per assistere alla tradizionale messa di mezzanotte e anche qui, in questo luogo sacro,  Balotelli non si sarebbe affatto risparmiato perchè nel corso della cerimonia sembra che abbia  lasciato 200 sterline al momento dell’offertorio.

Continuando così Mario diventerà ben presto il beniamino di tutta la stampa britannica ma al momento è impegnato nella corsa verso il titolo inglese, competizione che al momento sembra essere un vero e proprio derby tra i due Manchester, prima di pensare a vincere l’Europeo in azzurro.