Aquilani – Juve, prestito con diritto di riscatto a 16 milioni





Alberto Aquilani è sbarcato nella serata di ieri a Malpensa per raggiungere immediatamente Torino dove, nella mattinata di oggi, ha sostenuto le visite mediche alla clinica Fornaca.
Visite di rito per il nuovo colpo del dg Marotta,
che molto probabilmente non sarà l’ultimo visto che la Juventus è in cerca anche di un difensore – jolly (Bocchetti del Genoa primo della lista).

La formula è quella del prestito con diritto di riscatto:
3 milioni al centrocampista per questa stagione 2010 / 2011,
possibilità di riscattarlo a 16 milioni di euro.
L’arrivo di Aquilani batte il chiodo sulla cessione di Diego: Del Neri vorrebbe lavorare su un centrocampo più di sostanza e adesso lì, nella linea mediana, la concorrenza s’è fatta agguerrita.
Per Aquilani due obiettivi: confermarsi campione con la maglia della Juventus, che gli permetterebbe di tornare in Italia dopo la vacanza premio nella Premier League, e puntare dritto alla nuova nazionale di Cesare Prandelli. Per questo, però, c’è ancora tempo.