Allarme infortunati Serie A: Pandev, Totti, Cavani

Allarme infortunati Serie A: Pandev, Totti, Cavani

Cosa sta succedendo in Serie A? Tranne pochissime eccezioni stiamo assistendo ad una sequenza di infortuni, più o meno gravi, davvero incredibile. Le ultime notizie danno Pandev fuori dal Napoli per almeno 15 giorni, Totti in fortissimo dubbio per il derby e Cavani che ancora non ha recuperato dall’infortunio alla caviglia. Se a questo aggiungiamo i lungodegenti di Milan e Inter, praticamente abbiamo costruito un’intera squadra di calcio e anche piuttosto competitiva.

A questo elenco non stiamo contando i vari Balotelli e Pazzini, anche loro sulla via del ritorno dal ritiro di Coverciano a causa di nuovi infortuni. Sembra una vera e propria epidemia, se non fosse che questi guai non sono causati da virus e batteri. Qualcuno, inizialmente guardando solo Inter e Milan, aveva pensato che la Supercoppa Italiana il 6 di agosto avesse fatto danni seri in sede di preparazione fisica, portando le due squadre ad avere una lista di infortuni più o meno importanti, che ne hanno naturalmente influenzato il rendimento. Ora, però, anche le altre squadre stanno sperimentando lo stesso tipo di problemi e la Juventus, una delle squadre mediamente più sana al momento, probabilmente inizia a fare gli scongiuri.

Calendario troppo fitto? Campi da calcio tenuti male? Un continuo privilegiare il risultato alla salute del calciatore? Quasi impossibile stabilire la dinamica di questi malanni, anche perché sono tutti di origine diversa. Un po’ le nazionali, un po’ le coppe europee stanno restituendo giocatori sempre più malconci, che anche in caso di ritorno non possono essere immediatamente al top della forma (si veda Boateng come esempio). Gli staff medici della Serie A dovranno interrogarsi molto seriamente su questo problema. Qualcosa non va e urge scoprire cosa.