Alla presentazione di Delneri i numeri parlano chiaro

gigi delneri juventus

La presentazione ufficiale della Juventus in sala stampa vedrà Gigi Delneri, Beppe Marotta e le nuove componenti della Juve 2010 / 2011 salutare il grande pubblico in questo giovedì di maggio.

Seduti di fronte alle telecamere, sciarpe al collo, per dire “ci siamo”, pronti a ripartire. In casa bianconera si accoglie Gigi Delneri, nuovo allenatore che succede a Zaccheroni.

Classe 1950, non più un giovane allenatore, ma ancora un ragazzotto vivace e cordiale, con quel chewing gum da professore ed il sorriso simpatico che da anni ormai vediamo nelle interviste tv di tutta Italia.

Gigi Delneri approda alla Juventus con i numeri di questa stagione che parlano chiaro.

Quarto posto con la Sampdoria, 19 partite vinte, 10 pareggiate, 9 perse. La terza miglior difesa del campionato dopo Inter e Milan, attacco da 49 gol fatti.

La Sampdoria di Delneri non ha avuto alti e bassi, la continuità di risultati è stata la chiave del successo in campionato. Nell’ultima parte della stagione, la Samp ha battuto in successione Inter, Fiorentina, Juventus, Genoa, Milan, Roma e Napoli.

Adesso Delneri eredita la peggiore Juventus della storia, una Juventus ai minimi storici che, siamo sicuri, tornerà su di giri sotto la guida del timoniere friulano.