Abbonamenti Napoli Champions e calcio Serie A 2011 prezzi





“Sto pensando di non lanciare la campagna abbonamenti perché da queste parti non sortisce grandi effetti. Anche se mi hanno contattato molti tifosi convincendomi che gli abbonamenti sono un grande vantaggio per loro. A questo punto, se proprio li vogliono dovranno pagarmeli più cari”.

Questa è l’insolita dichiarazione di Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli che di certo ha fatto dell’ovvietà un suo nemico visto che ogni sua dichiarazione può lasciare di stucco gli adetti ai lavori e i tifosi.

Nel capoluogo campano i tifosi azzurri non hanno accolto benissimo quest’ultima dichiarazione presidenziale visto che il tifo, da queste parti, non è mai mancato e che lo stadio San Paolo è stato uno dei pochissimi impianti di gioco che, durante la scorsa stagione, ha fatto registrare quarantamila presenza di media (lo scorso anno gli abbonati erano 11 820).
Senza contare poi le code al botteghino in occasione dell’Europa League quando anche i tifosi più fedeli speravano in un mini abbonamento per le tre gare interne conto Utrecht, Steaua Bucarest e Liverpool, e invece anche i fedelissimi che hanno seguito il Napoli in serie C dovettero mettersi in coda con gli altri tifosi, facendo tra l’altro registrare l’incasso record di 1 903 760 euro avuto proprio in occasione dell’incontro con il Liverpool.

Da questa parti si comincia a capire che sarà la stessa storia anche per la Champions League, salvo sorprese.

Tra poco cominceranno le campagne abbonamenti per il prossimo campionato di Serie A. Di seguito vi riportiamo il prezzo dell’abbonamento delle maggiori squadre riguardante le curve durante il campionato appena trascorso in attesa di nuovi dati:

Lazio 220 euro, Roma 235 euro, Napoli 255, Milan 160/220 euro, Inter 170/225 euro, Juventus 275 euro.